Una delle atlete più giovani della prima squadra della Virtus Padova è Lara Fogarolo (nella foto), terzino classe 2001, che traccia volentieri il suo personale bilancio sulla stagione ormai destinata ad andare in archivio.
«L’annata era iniziata indubbiamente bene, con una rosa numerosa e tantissimo entusiasmo. Con il trascorrere dei mesi abbiamo avuto degli alti e bassi, eppure il gruppo non è mai mancato ed è sempre rimasto affiatato, sia dentro che fuori dal campo. È il mio primo anno in prima squadra, ma la compattezza e l’amicizia delle compagne hanno reso il mio inserimento molto semplice. Il momento più difficile si è presentato a fine anno e purtroppo ne abbiamo pagato le conseguenze: tuttavia con l’arrivo di mister Murru abbiamo ritrovato un ottimo equilibrio e siamo riuscite ad esprimere un gioco più incisivo. Purtroppo lo stop dettato dal “Coronavirus” ha interrotto il nostro processo di crescita, ma sono certa che ripartiremo alla grande: questa pausa ha senza dubbio incrementato la nostra voglia di giocare e di fare bene. Ci sono tutti i presupposti affinché la prossima stagione si riveli davvero ottima».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *