Primo pareggio stagionale per la Virtus Padova, che dopo quattro vittorie consecutive impatta con un pirotecnico 4-4 con le veneziane del Portogruaro.
Partita bellissima quella di oggi pomeriggio, con due squadre che sotto una pioggia incessante e su un campo pesantissimo non si sono mai risparmiate, lottando colpo su colpo senza un attimo di tregua.
Padrone di casa in vantaggio al 13’ con un tocco sottomisura di Boschetto e pareggio ospite quasi immediato: la Virtus torna avanti al 34’ con Scaroni, brava e caparbia a risolvere una mischia furibonda in piena area di rigore, ma il Portogruaro non demorde e prima dell’intervallo agguanta il 2-2.
Non c’è un attimo di respiro e la compagine locale torna avanti al 52’ con Maschio, micidiale nell’arresto e tiro sugli sviluppi di uno schema da palla inattiva.


Le veneziane non mollano e riescono nell’impresa di ribaltare il risultato, portandosi addirittura sul 3-4: a questo punto esce il carattere indomito della Virtus, che all’80’ trova il definitivo 4-4 grazie ad un calcio di rigore che Menin trasforma con glaciale freddezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *