L’ANALISI DI MISTER RUSSO DOPO IL PRIMO TEST PRECAMPIONATO: «IL NOSTRO MOTTO DEVE ESSERE “AIUTARSI E VOLERSI BENE”»

La prima amichevole stagionale, disputata giovedì sera sul campo della neonata Villafranchese, ha visto la Virtus Padova superare le avversarie con un perentorio 10-0.
Un risultato che esalta la qualità del gruppo biancazzurro e che deve rappresentare un bel punto di partenza per la nuova avventura che attende le atlete nel campionato regionale di Eccellenza.
«Senza soffermarmi troppo sul risultato, posso dire che ho visto molte buone cose – osserva mister Massimo Russo – Giovedì sera eravamo in ventuno e questo mi ha permesso di schierare due formazioni diverse nei due tempi, al punto che soltanto due ragazze hanno giocato un tempo e mezzo. In gruppo si respira un clima di grande entusiasmo e altrettanta voglia di dimostrare: c’è la consapevolezza di avere una rosa eccellente, dotata di notevoli qualità, e ogni ragazza cerca di fare del suo meglio per essere scelta e messa in campo. Il gruppo è molto ampio, ma per raggiungere gli obiettivi c’è bisogno di tutti: è fondamentale che lo spogliatoio resti compatto e che ogni giocatrice sappia sempre farsi trovare pronta.

In qualunque occasione devono sostenersi a vicenda: il nostro motto deve essere “aiutarsi e volersi bene”. Sarà mio compito far capire loro che, credendo in sé stesse, possono trasformarsi in giocatrici sempre migliori. Devo saper trasmettere entusiasmo, voglia e passione. Siamo solo agli inizi, non abbiamo ancora fatto nulla e arriveranno certamente momenti di sofferenza e di maggiore difficoltà: solo il lavoro e il credere in ciò che si fa ci porteranno a raggiungere gli obiettivi prefissati».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *